Approvata la variazione di bilancio: la Bat può firmare il contratto per trasferire il De Sanctis all’ex Lum

Il Consiglio provinciale ha approvato la variazione di bilancio grazie alla quale sarà possibile formalizzare con la società Constructa il contratto di locazione passiva dello stabile di via Andria, già sede dell’Università privata Lum, nel quale saranno allocate almeno venti classi del Liceo Francesco De Sanctis. L’ente provinciale ha previsto di trasferire in quella stessa sede anche alcuni suoi uffici.

A breve la Provincia procederà anche, «per ragioni di pubblica utilità», alla risoluzione del contratto tuttora in essere con la società Verdemare, proprietaria dei locali di piazza D’Agostino in cui hanno sede alcune delle classi dello stesso liceo.

Entro fine mese il trasferimento delle classi in via Andria dovrebbe completarsi e, con esso, si dovrebbe porre fine al problema dei doppi turni.