Anche la Baldassarre nella fattoria didattica della Coldiretti a Roma

C’erano anche due classi della Scuola secondaria di I grado “Baldassarre” ieri 25 maggio a Roma per la Festa dell’Educazione Alimentare e della Pace organizzata dalla Coldiretti a Villa Celimontana, trasformata per l’occasione ì in una maxi fattoria didattica.
L’evento è stato il momento conclusivo del progetto didattico “Lo sviluppo sostenibile e l’educazione alimentare”, promosso da Coldiretti Puglia in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia, articolato fra formazione in aula e attività esperienziali sul tema centrale delle lezioni di Educazione Civica delle classi seconde.

pubblicità

La Festa dell’educazione alimentare e della pace, organizzata dalla Coldiretti a Villa Celimontana rappresenta un’iniziativa pilota, premiata dalla Medaglia del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e pensata per far conoscere ai bambini le eccellenze della produzione alimentare italiana. A Roma le donne della Coldiretti hanno allestito gli spazi per permettere ai piccoli ospiti di mungere le mucche, curare gli animali nella stalla della biodiversità, imparare a cucinare nella tenda dei cuochi contadini, giocare a fare la spesa come i grandi, andare alla scoperta del mondo delle api, fare l’orto sensoriale e montare in sella agli asini della pet therapy.
Ad accogliere i ragazzi c’era Ettore Prandini, presidente della Coldiretti.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.