Altre due reti di Pugliese nella vittoria della Soccer, pareggi per Città di Trani e Apulia

Domenica impegnativa per le tre squadre di calcio tranesi, la Soccer batte il Troia fuori casa allo stadio comunale Michele Dachille, l’Apulia Trani pareggia per 1-1 contro il Lecce Women, si dividono un punto anche Città di Trani e Cosmano Sport in un match salvezza fondamentale per entrambe le squadre.

pubblicità

La Soccer Trani vince per 1-3 a Troia contro una squadra molto insidiosa che attualmente occupa la sesta posizione in classifica, il risultato si sblocca dopo appena dieci minuti dal calcio d’inizio con Terrone guadagna un rigore che Pugliese trasforma con freddezza.

Nel primo tempo i foggiani continuano a spingere per pareggiare il risultato, la Soccer va vicina al raddoppio con due occasioni ravvicinate, una per Pugliese, l’altra per Dragonetti, entrambe sugli sviluppi di una palla inattiva, entrambe sprecate a pochi metri dalla porta.

Al 58’ la Soccer trova il raddoppio con il ventiduesimo centro in campionato per il solito Pugliese che capitalizza di testa il bel cross dalla sinistra del subentrato Destino.

Al 77’ Simone accorcia le distanze per il Troia e riapre la partita con un colpo di testa in area di rigore che non lascia scampo al portiere della Soccer.

Al 94’ arriva la rete che chiude i giochi da parte di Davide Muciaccia, l’attaccante tranese in seguito ad una ripartenza deposita il pallone nella porta lasciata sguarnita dal portiere di casa, salito nell’area della Soccer per cercare di trovare il gol del pareggio.

Danno spettacolo anche Città di Trani e Cosmano Sport, incontro ricco di gol ed occasioni che sblocca Atif approfittando di un errore su rinvio del portiere avversario.

Vallario ristabilisce la parità al 29’ con un tiro improvviso da notevole distanza che sorprende il portiere di casa, primo tempo che si conclude senza ulteriori occasioni degne di nota.

Al 59’ Roberto porta avanti il Cosmano Sport con una punizione chirurgica, mentre al 75’ Musacco batte la punizione da buona posizione a cercare Fall che fa la sponda per Cafagna che insacca la rete del 2-2.

Nel finale di partita entrambe le squadre vanno molto vicine al gol vittoria, ma la partita si conclude con un pareggio tutto sommato giusto per quel che si è visto in campo, col Cosmano che guadagna un punto molto importante per scongiurare il fantasma dei playout, mentre la Città di Trani incamera un punto francamente inutile guardando la classifica attuale, anche contando che mancano sole altre due partite rimanenti in cui i tranesi daranno il massimo.

L’Apulia Trani invece parte forte nella partita delle 14.30 contro il Lecce Women, La Donna colpisce la traversa dopo appena 4 minuti di gioco.Poche occasioni importanti lungo il corso della prima frazione sia da una parte che dall’altra, finché le salentine vanno ad un passo dalla rete del vantaggio, ma Speranza evita che il pallone entri in porta salvandolo sulla linea di porta.

Al 54’ Chiapperini entra in area e realizza la rete del momentaneo vantaggio con un pallonetto che batte il portiere ospite.

Secondo tempo tirato e con poche emozioni, all’83’ Tomei aggancia in corsa un lancio lungo dal centrocampo, entra in area e pareggia improvvisamente i conti: risultato sull’1-1.

Partita che si conclude dopo sei minuti di recupero, l’Apulia Trani non va oltre il pari contro il Lecce Women, incontro combattuto per tutti i novanta minuti, sbloccatosi nella ripresa.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.