Al via “Dialettando”, viaggio fra i versi alla base della cultura di Trani. Si parte oggi in via San Giorgio

Un percorso che guarda alle nostre origini, la nostra carta d’identità che lega i territori, la cultura, le famiglie, tesoro prezioso che accarezza il passato ma che guarda al futuro per non dimenticare.

pubblicità

Il contadino che parla il suo dialetto è padrone di tutta la sua realtà”. Così scriveva Pier Paolo Pasolini, ed è a sua maestà il dialetto che da giovedì 23 giugno partirà da Trani la rassegna: “Dialettando”, cinque serate dedicate all’arte fine del vernacolo, dove versi dialettali interpretati dai maggiori artisti pugliesi si alterneranno sul palco in via San Giorgio a partire dalle ore 21.

La rassegna completamente gratuita vedrà la presenza di autori, attori e poeti che hanno aderito con entusiasmo alle serate evento; in particolare Gigi De Santis, Felice Giovine, Gianni Serena, Michele Aprile, Giacomo Loconsole, Giulio Di Filippo, Domenico Nenna, Marco Pilone, Nicola Ambrosino. Gli spettacoli rientrano in una serie d’iniziative promosse dall’associazione culturale: “L’Ebanista” che promuove e organizza eventi culturali in ogni forma di arte quali: incontri, presentazioni di libri, happening teatrali e proiezioni di film.

La direzione artistica della rassegna “Dialettando” è affidata al poeta biscegliese Nicola Ambrosino, che con grande entusiasmo ha accettato l’invito da parte dell’autore, regista, e vice Presidente della FITA – Teatro, Marco Pilone, nonché Presidente del Teatro MIMESIS, di Trani. Tutti gli eventi saranno presentati dall’attore teatrale e speaker radiofonico Domenico de Gennaro.

Si partirà giovedì 23 giugno, a seguire il 7 luglio, il 21 luglio, il 18 agosto e a conclusione il 1 settembre.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.