Al Senato la prima edizione del premio della casa editrice tranese SD&C Editore

Si è tenuto presso il Senato della Repubblica, nella prestigiosa Sala Capitolare del Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, il premio dedicato alle eccellenze del settore dell’editoria, ai professionisti illustri che hanno contribuito ad accrescere il patrimonio bibliografico della Nazione.

Il premio è stato istituito dalla casa editrice tranese SD&C Editore, realtà emergente fondata da Salvatore Sonatore, imprenditore illuminato che ha voluto investire nella cultura, e la dott.ssa Francesca Corraro, direttore editoriale ed autrice tranese.

Sono stati premiati il sen. Giuseppe Moles, l’avv. Irma Conti, la dott.ssa Maria Pia Turiello, l’avv. Daniela Bardoni, la prof.ssa Maria Pia Rossignaud, il prof. Derrick de Kerckhove, il prof. Francesco Giorgino, la sen. Maria Rizzotti, il prof. Antonio Girodano e Salvatore Sonatore.

Il padrino del premio è stato il sindaco Amedeo Bottaro che ha portato i saluti della città di Trani, dichiarando che queste realtà danno lustro alla città e che danno un apporto importante a livello Nazionale nella cultura. “La città di Trani, continua il sindaco, ha un patrimonio che va assolutamente valorizzato e la nascita di questa realtà editoriale potrà accrescere ancor di più la cultura in tutte le sue forme, non solo a livello locale ma Nazionale”.

Salvatore Sonatore, imprenditore, afferma di aver voluto intraprendere questa impresa per amore della sua città poichè ha da sempre sostenuto che l’editore fosse “l’imprenditore della cultura”. Continua poi dicendo che “nonostante questa startup sia nata sotto un periodo di totale incertezza sociale a causa della pandemia e delle sue conseguenze a livello economico, non si è lasciato intimorire e ha scelto di investire in una città del sud Italia, la sua città, Trani”.

Il premio è realizzato su pietra di Trani: ogni premio rappresenta un taglio unico e le iscrizioni grafiche sono realizzate interamente a mano da un artista tranese.

La dott.ssa Francesca Corraro, direttore editoriale, si ritiene assolutamente soddisfatta di quanto sia potuta crescere questa startup i pochi mesi e del lavoro mastodontico effettuato in pochi mesi da un team eccezionale, che ha contribuito a portare lustro alla SD&C Editore a livello Nazionale.

La SD&C sta reclutando personale nelle sedi di Trani, Corato e Canosa di Puglia, in quanto realtà in continua crescita ed espansione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui