Adriatica Trani, al via quattro differenti campionati giovanili

Al via quattro nuovi campionati pallavolistici per la polisportiva Adriatica Trani, già impegnata in serie B2, serie D femminile e prima divisione maschile: si tratta dei tornei di terza divisione junior femminile, under 13 maschile, under 13 femminile e under 12 femminile. Quattro nuove esperienze – al via da questa settimana – che segnano la volontà della società tranese di investire in un settore sportivo – quello giovanile – fortemente influenzato dalle sospensioni causate dalla pandemia da Covid-19.

pubblicità

«Finalmente, dopo due anni di stop, ripartono anche i campionati giovanili. Siamo davvero contenti che tanti piccoli atleti e le loro famiglie ci abbiano scelto: rivedere l’entusiasmo negli occhi dei bambini che riprendono un pallone in mano nonostante le continue difficoltà del periodo è la vittoria più importante per chi fa sport» il commento della responsabile del settore giovanile della polisportiva biancazzurra, Silvia Cozzolino.

A guidare la squadra di terza divisione junior femminile sarà proprio Cozzolino: «Il gruppo che parteciperà al campionato di terza divisione è praticamente lo stesso che ha affrontato l’under 18, una competizione in cui siamo stati piuttosto sfortunati a seguito di diversi infortuni di lunga durata. Motivo per il quale abbiamo deciso che servisse un nuovo banco di prova per le nostre atlete» ha aggiunto. Spazio ai tornei under 13 femminile e under 12 femminile – sotto la guida, rispettivamente, di Mauro Mazzola e Silvia Cozzolino: «Si tratta di due gruppi che si sono consolidati negli ultimi mesi, dopo un avvio di assestamento. Hanno lavorato con grande entusiasmo e passione, per loro è un vero e proprio esordio e non vedono l’ora di partire».

Novità assoluta il campionato under 13 maschile, primo torneo agonistico dell’Adriatica Trani in questo settore: «È una categoria in grande crescita nella nostra società, nel giro di pochi mesi si è formato un bel gruppo e punteremo a fare in modo che questo campionato sia un bel punto di partenza», ha commentato Cozzolino. Ad allenare la squadra sarà in questo caso Daniele Cuomo.

«Mettere i nostri atleti nelle condizioni di partecipare a più campionati possibili rientra nella nostra convinzione che l’esperienza si crea soprattutto sul campo. Confrontarsi con altre realtà e affrontare le prime difficoltà che l’impegno di un campionato comporta contribuisce alla crescita non solo tecnica ma soprattutto personale di ogni atleta e, a prescindere dal risultato ottenuto, questo è il nostro obiettivo. Non a caso il nostro motto è da sempre crescere giocando», ha concluso. Le quattro compagini avranno modo di affrontare altre giovani realtà pallavolistiche provenienti da Trani, Barletta e Molfetta.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.