A Trani aprirà La locanda del giullare: un progetto di buona cucina e inclusione sociale

Di ristoranti la Città di Trani è piena, ma ce n’è uno in cui non ci si nutre di solo cibo? Ora sì e si chiama “La locanda del giullare – il Ristorarte”. Nata da un’idea della cooperativa Promozione Sociale e Solidarietà, sostenuta dalla Regione Puglia – AvvisoPubblico “PUGLIASOCIALE IN –Imprese Sociali, la locanda aprirà i suoi battenti in piazza Mazzini entro febbraio 2022.

Amalgamando ingredienti come il rispetto della diversità, la valorizzazione delle risorse di ciascuno e la condivisione, sta per essere sfornato un progetto di inclusione sociale dal profumo nuovo, delicato e così invitante che coinvolgerà l’intera città. A gestire il ristorante saranno persone con disabilità e fragilità sociali. Un team di giovani ristoratori altamente qualificato. Sì perché nessun ragazzo sta prendendo parte al progetto a cuor leggero. Tutti loro, con la passione, l’entusiasmo, la diligenza e la voglia di cambiare il mondo che li contraddistingue, stanno affrontando una fase propedeutica di formazione. Con impegno, serietà e responsabilità, all’interno dell’IISS Aldo Moro di Trani, che ha mostrato particolare attenzione e interesse al progetto mettendo a disposizione i propri spazi e docenti, stanno partecipato a lezioni di cucina e di gestione della sala mettendo a punto un menù di tutto rispetto, con ingredienti di prima scelta e a filiera corta. Buono, anzi buonissimo.

Non solo buona cucina. All’interno de La locanda del Giullare ci sarà sempre un posto riservato allo spettacolo, all’arte, al teatro e all’intrattenimento. Il divertimento (da intendersi come diversa…mente) sarà l’ingrediente speciale di tutte le cene. La Locanda e il piano di valutazione di impatto sociale sono stati presentati a rappresentanti istituzionali del Comune, delle Scuole, delle Associazioni di Categoria, Enti del terzo settore, associazioni culturali e famiglie dei partecipanti, oggi, venerdì 3 dicembre, nella sede dell’istituto Aldo Moro.

Domenica 19 dicembre, invece, in piazza Mazzini, luogo nel quale avrà sede la Locanda, il team del Ristorarte si presenterà alla città con una prima grande festa. Anche a Trani, dopo le pochissime esperienze in Puglia e molte altre in Italia, nasce un progetto di
inclusione e di lavoro, di costruzione del presente (e del futuro) per molti ragazzi e di sensibilizzazione per cambiare la cultura e abbattere il pregiudizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.